Quenelles al profumo d’autunno

    0
    14
    • Portate: 4 persone
    • Tempo di preparazione: 2:20 h
    • Tempo di cottura: 0m
    • Pronto in: 2:20 h
    Le quenelles di ricotta al profumo d’autunno sono un dessert al cucchiaio molto delicato e gustoso. Dolci e cremose, le quenelles di ricotta sono l’ideale per chiudere in bellezza un pranzo o una cena speciale. Sono ottime anche per una colazione leggera ed equilibrata. Vediamo gli ingredienti necessari per la preparazione di questo gustoso dessert.

    Ingredienti

    • 500 gr. di ricotta di latte vaccino
    • 1 grappolo d’uva bianca
    • 1 cucchiaio di zucchero a velo
    • 1 cucchiaio di miele
    • 1 bicchiere di prosecco
    • 2 foglie di menta

    Preparazione

    Fase 1

    Preparare le quenelles di ricotta al profumo d’autunno è molto semplice e veloce. Iniziate dalla preparazione dell’uva. Lavate e asciugate i chicchi e trasferiteli in una ciotola. Irrorateli con il prosecco e aggiungete le foglioline di menta. Lasciate marinare i chicchi d’uva per almeno due ore in modo che si insaporiscano per bene.

    Fase 2

    Preparate la crema di ricotta. Versate la ricotta in una ciotola e aggiungete lo zucchero a velo e il miele. Mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Coprite la ciotola con della pellicola da cucina e tenetela in frigorifero.

    Fase 3

    Preparate le quenelles solo pochi minuti prima di servire a tavola e disponetele su un vassoio da portata. Tagliate i chicchi d’uva e sistemateli accanto alle quenelles. Irrorate tutto con lo sciroppo di prosecco e decorate con qualche fogliolina di menta.

    Fase 4

    Le vostre quenelles di ricotta al profumo d’autunno sono pronte per essere servite ai vostri ospiti.

    Voto medio della Ricetta

    (0 / 5) 0 0

    itemscope itemprop="itemReviewed" itemtype="http://schema.org/Recipe"> itemprop="name">Quenelles al profumo d’autunno

    Valuta questa ricetta

    0 persone hanno votato questa Ricetta

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here