Il Pandoro

    0
    342
    • Portate: 1 pandoro
    • Tempo di preparazione: 11:0 h
    • Tempo di cottura: 60m
    • Pronto in: 12:0 h
    Il pandoro, insieme al panettone è il dolce più servito sulle tavole natalizie. Di origini incerte, questo dolce si pensa derivi dal Pan di Vienna, un dolce molto popolare alla corte asburgica. Il pandoro come lo conosciamo oggi, ovvero a forma di stella, soffice e dorato al centro è opera di Domenico Melegatti che registrò la ricetta all’ufficio brevetti alla fine del 1800. La preparazione del pandoro è molto laboriosa e richiede diverse ore di lavorazione. Vediamo allora gli ingredienti necessari per la preparazione di questa ricetta natalizia.

    Ingredienti

    • 450 gr. di farina
    • 1 cubetto di lievito di birra (18 gr.)
    • 190 gr. di burro
    • 3 uova + 1 tuorlo
    • 70 ml. di latte
    • 1 bacca di vaniglia
    • 120 gr. di zucchero
    • un pizzico di sale

    Preparazione

    Fase 1

    La preparazione del pandoro è semplice, ma, abbastanza laboriosa. Iniziate dividendo il cubetto di lievito di birra in 4 parti. Scioglietene tre in una ciotola con 50 ml. latte tiepido, un cucchiaio di zucchero e il tuorlo d’uovo. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete 50 grammi di farina, impastate e poi lasciate lievitare l’impasto in un luogo asciutto per circa 1 ora.

    Fase 2

    Quando l’impasto avrà raddoppiato di volume aggiungete il resto del lievito sciolto nel latte rimasto. Aggiungete quindi 100 grammi di zucchero, 200 grammi di farina e un uovo intero. Impastate nuovamente per amalgamare tutti gli ingredienti e aggiungete 50 gr. di burro ammorbidito. Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Fatelo lievitare per un’ora.

    Fase 3

    Una volta lievitato aggiungete 200 grammi di farina, le due uova e lo zucchero rimasto. Incidete la bacca di vaniglia e unite i semini all’impasto. Impastate per ottenere un impasto omogeneo ed elastico. Ungete una ciotola con il burro e sistematevi l’impasto. Trasferite in frigo e fate lievitare per almeno 8 ore.

    Fase 4

    Adesso passate alla lavorazione vera e propria dell’impasto. Stendete l’impasto su un piano da lavoro aiutandovi con un mattarello. Sistemate al centro dell’impasto il burro rimasto ammorbidito e ridotto a tocchetti. Richiudete i lembi dell’impasto formando un fagottino e con il mattarello lavoratelo dandogli la forma di un rettangolo. Ripiegatelo tre volte su se stesso. Chiudete l’impasto nella pellicola da cucina e trasferitelo in frigo a riposare per 20 minuti. Ripetete l’operazione per due volte.

    Fase 5

    Stendete nuovamente l’impasto con il mattarello, ripiegate i bordi verso l’interno e poi date all’impasto la forma di una palla. Imburrate uno stampo a stella per pandoro e sistematevi l’impasto. Coprite con della pellicola e lasciate lievitare fino a quando l’impasto non avrà raggiunto il bordo della teglia.

    Fase 6

    Infornate il vostro pandoro a 170 gradi per 15 minuti. Abbassate a 150 gradi e cuocete ancora per 50 minuti. Sfornate il pandoro, lasciatelo raffreddare e poi servitelo con una spolverata di zucchero a velo.

    Voto medio della Ricetta

    (4 / 5) 1 4

    itemscope itemprop="itemReviewed" itemtype="http://schema.org/Recipe"> itemprop="name">Il Pandoro

    Valuta questa ricetta

    1 persone hanno votato questa Ricetta

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here