Crescia marchigiana

2015-03-26
  • Portate: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 2:0 h
  • Tempo di cottura: 40m
  • Pronto in: 2:40 h

Il termine crescia è molto generico e viene utilizzato per indicare alcuni tipi di pane tipici delle regioni dell’Italia centrale e in particolare delle Marche e dell’umbria. La crescia marchigiana classica è una sorta di piadina che viene cotta sulla griglia e che viene servita per accompagnare salumi e formaggi. Nel periodo di Pasqua, nelle Marche, viene preparata la crescia pasquale, una sorta di pane lievitato al formaggio, ottimo con i salumi e i formaggi tipici del menù di Pasqua. Molto simile al casatiello napoletano, la crescia marchigiana di Pasqua viene tagliata a fette e servita agli ospiti durante il pranzo pasquale al posto del pane. Vediamo, allora, gli ingredienti necessari per la preparazione di questa gustosa ricetta pasquale.

Ingredienti

  • 300 gr. di farina
  • 100 ml di latte
  • 100 ml. di olio extravergine d'oliva
  • 100 gr. di parmigiano grattugiato
  • 60 gr. di pecorino
  • 2 uova
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • noce moscata q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Fase 1

Preparare la crescia marchigiana è molto semplice e veloce. Iniziate intiepidendo il latte. Scioglietevi il lievito di birra e versate il tutto in una ciotola.

Fase 2

Aggiungete le due uova, i formaggi, l'olio extravergine d'oliva, sale, pepe e noce moscata. Mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.

Fase 3

Versate a pioggia la farina sempre mescolando. Quando l'impasto sarà diventato lavorabile, trasferitelo su un piano da lavoro infarinato e impastate, fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo. Trasferitelo in una teglia oleate, coprite con un canovaccio pulito e fate lievitare per due ore.

Fase 4

Quando l'impasto avrà raddoppiato il volume, infornatelo a 200 gradi per 40 minuti. Sfornate e fate raffreddare prima di servire la vostra crescia marchigiana.

email
Tipo di ricetta: Ingredienti:, , ,
Voto medio della Ricetta

(5 / 5) 2 5

itemscope itemprop="itemReviewed" itemtype="http://schema.org/Recipe"> itemprop="name">Crescia marchigiana

Valuta questa ricetta

2 persone hanno votato questa Ricetta

Commenti sulla Ricetta

Commento (1)

  1. Scritto da Ezio il 27 marzo 2015

    Ho vissuto per vent’anni nelle Marche e nella zona di Jesi e Fabriano,provincia di Ancona ed a Gubbio (PG) Umbria, la così detta crescia di Pasqua si differenzia molto da quella che fate vedere come una schiacciata ma altresì ha veramente la forma di un panettone con le uova sode affogate nell’impasto e con pezzi di buon formaggio. Un caro amico di Gubbio che faceva il fornaio me ne preparava sempre una quando mi recavo da Lui nel periodo pasquale.Distinti saluti Ezio.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
16 − 10 =


Google+

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi